CeCSUR: “Religione, società e speranza” con Jürgen Moltmann (English / Italiano)

Lascia un commento

Noi&Moltmann
Incontro CeCSUR – Istituto Teologico Avventista Villa Aurora con il teologo Jürgen Moltmann (23-24 marzo 2009). Italiano – English
jmoltmann23marzo09primaparte
jmoltmann23marzo09parte2
domandemoltmanndopoparte2
jurgen-moltmannrisurrezione
jurgen-moltmannsabato

Annunci

Decalogul prelegerea 6 (porunca III)

1 commento

s

butoi6

Decalogul, prelegerea 5 (porunca II)

1 commento

decalogulbutoi5

s

“Il Regno dei volti” di Liviu Anastase

1 commento

Per poter scaricare gratis il libro IL REGNO DEI VOLTI qui
(in basso alla pagina indicata) Buona lettura!

La versione cartacea del libro: Ogni volto umano é la storicizzazione dell’essenza divina nella carne perché Dio è l’essenza ed il centro spirituale del volto umano. L’uomo è stato creato ad immagine di Dio (ciò che caratterizza l’uomo nella sua origine e nella sua destinazione escatologica). Il volto è l’espressione della categoria relazionale dell’immagine.
Il volto non si può manifestare nell’egemonia dell’altro. La pluralità dei volti cede spazio solo all’autorità comune sul creato perché è il Regno degli uguali che lascia libera l’espressione delle parti in relazione al tutto. L’io si ritira e lascia uno spazio dialogico per la manifestazione del volto. Il volto è l’essere predisposto nell’economia del sacrificio di sé, ma istituito in ogni caso come vittoria della propria vita sulla propria morte. È una morte di sé che promuove una vita nobile e di qualità superiore. L’appartenenza all’altro riempie di senso la propria identità e fa sì che il Regno dei volti si costituisca in armonia e pace.
In una società straziata dall’individualismo, dall’intolleranza e la mancanza di ospitalità umana, il messaggio solenne di Dio è di trovare il consenso con l’altro volto nel Regno della pace dei nostri cuori. La nostra cristianità ha dunque il dovere di conformarsi all’immagine che Dio ha di questo suo Regno, nel quale ogni volto ha un ruolo attivo e unico. La trasformazione (Ro 12: 2) che Dio ci chiede è legata dunque alla trasfigurazione e conformazione al Suo volto. Questo implica tuttavia la necessità di corrispondenza anche al volto altrui. In tal modo diventiamo sia essenza di Dio (creati a sua immagine e somiglianza) sia relazione umana in cui tale essenza si dispiega. É per l’appunto quello che indica, in senso teologico, il concetto relazionale di volto.

coverlibro

“Edipo e Giobbe, contraddizione e paradosso” di Salvatore Natoli

1 commento

Presentazione del libro, 11/03/2009, Biblioteca delle Oblate Firenze; introduce Gabriella Caramore. Il celebre filosofo italiano fa un’analisi del mito di Edipo e della storia di Giobbe come modelli di saggezza, più che mai attuali.
NatoliEdipoGiobbe

Tineti-i ocupati! – zise satana

3 commenti

Satana si-a chemat demonii intr’o conventie mondiala.

In deschiderea discursului el a spus:

“Noi nu putem sa ii oprim pe crestini sa mearga la biserica”
“Noi nu putem sa ii oprim sa citeasca Biblia si sa stie adevarul.”
“Noi nu putem sa ii impiedicam sa aibe relatie personala cu Salvatorul lor.”

Unul din avantajele lor stiti ca este acesta: cand ei sunt in relatie personala cu Hristos in rugaciune, puterea noastra asupra lor este franta…

Asa ca lasati-i sa mearga la bisericile lor, DAR ocupatile tot timpul lor, asa ca nu vor avea timp sa implineasca aceasta relatie pe care au inceput’o cu Hristos…

« Aceasta este ceea ce vreau ca sa faceti » a spus Satana:

Deci: distrageti-i de la contactul lor zilnic cu Hristos, reamintiti-va, aceasta va frange puterea noastra asupra lor, luati-le acest castig!

« Cum vom face asta? » au spus in cor toti demonii.

« Tineti-i ocupati cu lucruri neesentiale din viata, inventati nenumarate scheme si planuri cu care sa le tineti tot timpul mintea ocupata » a raspuns Satana.

« Ispititii sa cheltuiasca, sa cheltuiasca, sa cheltuiasca, si sa se imprumute, sa se imprumute, sa se imprumute. (stiti ca asta ii face robii acelora carora le datoreaza, si implicit si noua..) »

« Convingeti sotiile lor sa mearga si sa lucreze ore multe pe zi, sotii la fel 6-7 zile pe saptamana, 10-12 ore pe zi, asa incat viata lor sa devina goala si searbada »

« Tineti-i ocupati ca sa nu petreaca timp cu copii lor (avem noi grija de educatia lor 🙂 )»

« Astfel familia lor se va diviza sub presiuna serviciilor si slujbelor »

« Tineti mintea lor supra – stimulata, astfel incat ei sa nu mai poata auzi sau recunoaste soapta blanda a Duhului Sfant »

« Momiti-i sa poarte casti, sa asculte tot timpul radio, mp3, oridecate ori conduc sau merg prin cu treburi. Tineti tot timpul pornite: TV, VCR, CD, PC-urile pornite in casele lor, astfel ei sa fie distrasi in multe feluri si sa fie expusi tot timpul factorilor externi, ei nu trebuie sa se intoarca in ei insisi! Prin restaurante, pe strazi, autobuze, etc. sa cante mereu muzica. »

« Toate acestea le va bloca mintea, fortandu’i sa traiasca din instinct, si le va distruge uniunea cu Hristos. »

« Umpletile mintea cu stiri 24 de ore pe zi »

« Umpleti Inbox-urile lor de E-mail cu: Junk mail, cataloage cu produse promotionale, oferte, programe free, servicii si sperante false… »

« Incantatii cu frumoasele balerine si prezentatoare de la TV, astfel incat sotii sa creada ca este important sa fii frumoasa, si asa sa devina nesatisfacuti de sotiile lor »

« Tineti sotiile lor prea obosite ca sa mai ofere dragoste sotilor lor. »

« Dati-le si dureri de cap de asemenea, migrene »

« Daca ele nu ii vor lasa pe sotii lor sa le iubeasca, ei vor incepe sa se uite in alte parti pentru satisfacerea propriilor nevoi »

« Asta va diviza familia repede »

« Tineti-i ocupati, ocupati, ocupati! »

« Si cand ajung in biserica pentru inchinarea spirituala, implicati-i in vorbiri de rau si judecati care sa le de probleme de constiinta »

« Inundatile viata cu atatea intentii bune si cauze bune pe care ei le apara, incat sa nu mai vina la Isus sa ceara adevarata putere. »

« Curand ei vor lucra din greu bazandu-se pe propriile lor puteri, sacrificand sanatatea si familia lor pentru ‘cauze bune…’ »

« Asta o sa functioneze! »
Au strigat in cor demonii

Acesta este planul!
La treaba!

(Autor necunoscut)

Prelegeri: Decalogul 4 (b)

1 commento

Descarcati podcast: ➡ butoi4b

s

Older Entries